Ecco come funziona il kit Xenon DiamondPLUS Philips Korea Canbus

Add comments

Kit Xenon DiamondPLUS Korea Canbus

Abbiamo già parlato, su questo blog, dell’eccellente linea di kit Xenon DiamondPLUS. Oggi diamo un’occhiata più tecnica al funzionamento e ai vantaggi di questo kit Xenon spaziale.

Il kit Xenon DiamondPLUS Korea Canbus funziona in modo perfetto con tutte le auto canbus. Un’auto canbus è una vettura dotata di un sistema elettronico di controllo (check control), in grado di rilevare eventuali componenti “estranee” (come i fari Xenon aftermarket, appunto).

Quando il check control individua una componente “estranea” lo segnala in molti modi: innanzitutto accendendo una spia, poi con lo sfarfallio dei fari (effetto strobo), in alcuni casi anche con lo spegnimento. Ci sono due modi in cui un kit Xenon aftermarket può evitare queste conseguenze:

- il pastrocchio: i kit Xenon non di alta qualità ingannano il check control utilizzando resistenze che simulano la presenza di una normale lampadina anziché di una lampada Xenon. Questo risolve il problema della spia. Lo sfarfallio viene invece mascherato (ma non del tutto eliminato) da un condensatore. Una soluzione abbastanza penosa e non risolutiva;

- il plug ‘n play: i kit Xenon di qualità, come il DiamondPLUS Korea Canbus non ingannano il check control, ma dialogano con esso grazie ad una centralina elettronica molto avanzata. L’installazione è veloce (5 minuti), senza resistenze, condensatori, pastrocchi o magie. I fari Xenon DiamondPLUS Korea Canbus funzionano senza spie, senza sfarfallii, come se fossero un componente nativo della vostra auto. Questo è garantito dal microprocessore interno alla ballast, prodotto con un processo esclusivo.

Inoltre, i kit Xenon DiamondPLUS Korea Canbus presentano una perfetta schermatura elettromagnetica, che risolve un problema meno noto: quello delle correnti indotte. Le centraline dei kit Xenon producono infatti, inevitabilmente, correnti elettromagnetiche che vanno a “stimolare” il check control. A questo punto il cervellone impazzisce ed invia impulsi elettrici che danneggiano le componenti più “semplici” dell’auto, come i motorini tergi-cristalli ed alza-cristalli. I kit Xenon più inaffidabili possono anche mascherare spie e sfarfallii, ma finiranno per far impazzire ad ogni modo il check control, cosa che non succederà mai a chi monta un paio di fari DiamondPLUS Korea Canbus.

Inoltre, grazie alla tecnologia esclusiva a starter separati, l’elevatissima efficienza delle centraline unita alla bontà delle lampade originali PHILIPS Genuine Rebased Bulbs, il kit DiamondPLUS PHILIPS KOREA CANBUS è il più luminoso della categoria 35Watt, 42Watt e 50Watt.

Il kit Xenon Diamond PLUS Korea Canbus è senza dubbio il primo in Europa, campione di affidabilità, facilità di installazione, sicurezza, luminosità e durata, perfetto anche per auto molto esigenti come Audi e Golf V. Questo kit è la migliore scelta per un pubblico esigente che vuole una soluzione pulita ed efficiente.

Il Diamond PLUS Korea Canbus è un’esclusiva di Xenovision. Potete acquistarlo subito dal nostro online store.

2 Responses to “Ecco come funziona il kit Xenon DiamondPLUS Philips Korea Canbus”

  1. » I nuovi KIT XENON di Xenovision Italia - Xenovision blog Says:

    […] linea KOREA: il massimo della qualità tecnologica attualmente disponibile per i Kit Xenon. Di questa linea fa parte ad esempio il kit xenon DiamondPLUS Korea Canbus […]

  2. » I 5 miti dei Fari LED: cosa potete e non potete fare con l’illuminazione a LED - Xenovision blog Says:

    […] berline hanno un sistema di controllo dell’impianto elettrico dell’auto. Così come i Fari Xenon danno qualche problema con le auto Canbus, così anche i Fari LED rischiano di far impazzire la vostra automobile se non adottate i giusti […]

Leave a Reply