XENOVISION ITALIA nasce nel 2005 come ditta specializzata unicamente in illuminazione per automotive. L’obiettivo è quello di fornire alternative più affidabili e performanti delle lampadine tradizionali utilizzate sulle auto, al fine di migliorare la sicurezza di guida e visibilità notturna. Ben presto questo nobile intento diviene una moda, e sempre più clienti desiderano sostituire le lampade della propria auto o moto più per un gusto estetico che per una reale esigenza di guida.

I prodotti XENOVISION si prestano bene per entrambi gli scopi, ed aggiungono al tutto una qualità ineguagliabile. Sono sempre più le marche di prodotti a basso costo che vengono riversate sul mercato (negozi tuning, eBay, siti commerciali), ma nessuna – ad oggi – è ancora riuscita ad eguagliare la qualità dei prodotti Xenovision, che ne hanno decretato il successo e la concreta penetrazione nel mercato Italiano.

La chiave del successo è la specializzazione: trattando solo illuminazione, automaticamente è improbabile trovare in Italia una ditta più competente e valida. Ricerchiamo costantemente nuove soluzioni, progettandole assieme ai tecnici dei colossi Koreani che realizzano i nostri prodotti di qualità superiore. Solo dopo rigorosi test di robustezza e affidabilità marchiamo il prodotto col nostro logo e lo distribuiamo in Italia.

Attenzione a non confondere Korea con China! Sono esattamente gli opposti. In Korea vi si trovano le fabbriche leader nel settore illuminazione automotive, tra cui la stessa che produce per PHILIPS. Non è un caso se la realizzazione dei nostri prodotti di qualità superiore sono commissionati a queste fabbriche.

Xenovision è una ditta che cresce costantemente e arricchisce le proprie competenze ogni giorno, avvalendosi di fornitori di straordinaria eccellenza e di un’officina altamente specializzata, a Roma, in cui vengono testati e istallati i nostri prodotti.
I nostri clienti sono istallatori specializzati, spesso delusi dalla scarsa qualità che accomuna praticamente tutti i prodotti commerciali reperibili dai rappresentanti, autoimportatori di prestigio, ditte con flotte di veicoli e macchinari da lavoro e – per la maggior parte – privati entusiasti del settore e che riconoscono nei nostri prodotti la qualità superiore che li contraddistingue.

Esistono due tipologie di prodotti in commercio: i commerciali e i professionali.
I prodotti commerciali devono attirare l’attenzione e indurre all’acquisto: la scatola è sgargiante, in alcuni casi limite addirittura si ricorre a valigette in metallo. Cambia la grafica, ma il contenuto è sempre lo stesso: paccottiglia Made-In-China. Ricchissima la dotazione di cartacei, listini, locandine, brochure. Sono distribuiti con tecniche di marketing d’assalto e invadono negozi tuning, carrozzieri, meccanici, venditori improvvisati su eBay e siti web dai nomi colorati. L’obiettivo è sfruttare il prima possibile “l’ignoranza” in materia dei rivenditori, che ignorando le difficoltà crescenti insite nell’istallazione di un kit xeno su auto recenti, si lasciano sedurre da scatole, brochure e listini interessanti.

Sempre più professionisti si convertono al prodotto professionale offerto da xenovision dopo essere rimasti scottati da prodotti commerciali: incompatibilità con le auto Canbus (ad oggi piu della metà in circolazione senza xenon), luce tremolante, scarsa durata nel tempo del prodotto, tassi di difettosità entro i 6 mesi inaccettabili (oltre il 10%!), marchi che così come comparivano sul mercato sparivano poco dopo. E i resi? E i clienti furiosi?

I prodotti professionali, al contrario, si basano sulla sostanza. I kit xenon di Xenovision si basano sul prodotto. Qualità assoluta. Niente scatole sgargianti, niente rappresentanti d’assalto, niente cartacei tipici dei prodotti tuning. Non abbiamo cartacei nè scatole colorate sia per distinguerci nettamente dal mondo di prodotti commerciali, sia perchè non ci occorrono: il nostro obiettivo non è proporre i prodotti al cliente, ma far si che sia il cliente stesso a cercarli: il più delle volte dopo averne sentito parlare o averli toccati con mano sull’auto di un conoscente, o grazie al parere esperto del suo istallatore di fiducia.