Xenonpedia A-C – La guida definitiva ai fari Xenon e kit HID aftermarket

Xenonpedia A-C - La guida definitiva ai fari Xenon e kit HID aftermarket

Xenovisionblog saluta il 2008 regalandovi la Xenonpedia, la guida definitiva alla terminologia del mondo dei fari allo Xenon. Cominciamo oggi con il volume A-C.

Alogena

Si chiamano alogene le normali lampadine montate di serie sulle automobili (anche se molte automobili di fascia alta cominciano a montare fari xenon di serie). Le lampade alogene hanno una luminosità ridotta rispetto ai fari allo Xenon ed un colore più giallo. Esistono tuttavia lampade alogene che proiettano una luce più fredda, come le alogene Bluthunder ad effetto xenon, che richiamano appunto il colore dei fari allo Xenon.

Accensione

L’accensione dei fari Xenon si articola in due fasi: nella prima il faro Xenon raggiunge il 70% della propria luminosità. Nella seconda fase, detta di riscaldamento, il faro Xenon sprigiona il 100% della propria luminosità (si parla in questo caso di boost). Alcuni kit Xenon, come il kit Xenon DiamondPLUS Korea Canbus, raggiungono il boost in pochissimo tempo (circa 2 secondi).

Aftermarket

Il termine aftermarket indica quelle modifiche che vengono apportate ad un’automobile dopo che questa ha lasciato il concessionario. Non rientrano quindi in questa categoria gli optional offerti dalla casa automobilistica. I fari Xenon rientrano in questa categoria di modifiche: poche automobili li offrono di serie o anche solo come optional.

Ballast

La ballast è la centralina elettrica che ha il compito di “accendere” i fari Xenon. Questi fari, infatti, consumano meno delle lampade alogene, ma hanno bisogno di una forte scarica iniziale per accendersi. Questa scarica non viene fornita dalla batteria della macchina, ma dalla centralina ballast che è parte integrante di ogni kit Xenon.

Bi-Xenon

Si parla di fari bi-Xenon quando sia gli abbaglianti che gli anabbaglianti di un’auto sono allo Xenon. In alcuni kit bi-Xenon il passaggio tra le due modalità è garantito da un’elettrocalamita che garantisce spostamenti fluidi, senza consumare le parti meccaniche (è il caso dei kit Xenovision). In questo articolo trovate maggiori informazioni su bi-Xenon e quad-Xenon.

Check Control

Le auto più recenti sono dotate di un sistema elettronico che rileva automaticamente la presenza di componenti “estranee”: questo sistema si chiama check control. Quando entra in azione, il check control è un bel piantagrane: per questo le auto più moderne richiedono kit Xenon altamente compatibili in grado di comunicare agevolmente con il check control ed esserne “accettati”. Per approfondire l’argomento cliccate qui.

Colore

Il colore della luce ha una sua “temperatura”, misurata in kelvin. Più alta è questa temperatura, più “fredda” è la luce, ovvero tendente al blu. I fari xenon hanno una luce più fredda di quella delle lampade alogene: il range di temperatura-colore va dai 4500 K (bianco caldo) ai 12000 K (violetto). Potete approfondire il tema del colore dei fari o guardare un video che compara i diversi colori.


Compatibilità

Diverse auto hanno diversi innesti per le lampade: questi si suddividono in H1, H4 e H7. Chiaramente, prima di acquistare un kit Xenon è necessario conoscere il tipo di innesti della propria auto. Qui trovate una lista di compatibilità per gli innesti. La compatibilità può però riferirsi anche al check control: auto più recenti vogliono kit Xenon più avanzati. Qui trovate una lista di compatibilità relativa al check control.

Vi diamo appuntamento al prossimo volume della Xenonpedia (D-H)!


Come riconoscere i migliori Fari Xenon – 10 Modi Infallibili per valutare la qualità dei Kit Xenon Aftermarket

Ormai si fa un gran parlare di fari xenon, ma come fare a riconoscere i kit xenon realmente affidabili?

Un kit xenon aftermarket è costituito da una coppia di lampade allo xenon con relative ballast digitali. È quindi necessario che sia le lampade allo xenon sia le ballast siano di alta qualità.

Ovviamente, preliminarmente vi dovrete accertare che sulla centralina ci siano i certificati di qualità tra i più rigorosi in Europa, quali ad esempio TUV ISO, CE ed E-Mark.

Abbiamo individuato 10 modi infallibili per valutare la qualità dei kit xenon aftermarket:

10. garanzia diretta del produttore – tutti i kit xenon Xenovision sono coperti da garanzia TOTALE Xenovision.it fino a 36 mesi

9. design originale del produttore – i kit xenon aftermarket Xenovision sono progettati e realizzati in esclusiva per i clienti Xenovision, con i migliori componenti elettronici disponibili sul mercato

8. struttura compatta e leggera – le dimensioni contano: un kit xenon piccolo e leggero come il kit DiamondPLUS di Xenovision è più facile da montare e trova più facilmente spazio sul retro del gruppo ottico anteriore della vostra automobile

7. colore stabile nel tempo – il colore dei fari xenon è ciò che tutti vedranno e che renderà unica la vostra auto, ecco perché è fondamentale una seria garanzia sulla stabilità del colore nel tempo: i kit fari xenon 6000k, 8000k e 10000k di Xenovision hanno un colore costante nel tempo, garantito!

6. stabilità strutturale – i nuovi fari xenon montati sulla vostra auto subiranno scossoni, urti, sbalzi di corrente e saranno soggetti agli agenti atmosferici e a forti sbalzi di temperatura: tutti i kit Xenon di Xenovision sono ultra-resistenti a urti e scossoni, sono dotati di ballast digitali compatibili con i check control più evoluti e hanno temperature di esercizio tra i -55 °C e i +110 °C

5. lampadine xenon a lunga durata – le lampadine del kit DiamondPLUS di Xenovision hanno una durata certificata di oltre 4500 ore

4. compatibilità avanzata – un kit xenon di alta qualità è compatibile con i modelli di automobili con le centraline più evolute: il kit DiamondPLUS di Xenovision ha una COMPATIBILITÀ TOTALE con tutti i modelli di automobili in commercio, anche le berline più lussuose (BMW, AUDI, Mercedes) o le supersportive (Porsche, Ferrari… etc.)

3. schermatura elettromagnetica – per ridurre al minimo le interferenze dei forti campi magnetici generati da qualunque kit xenon di qualunque produttore con i componenti elettronici dell’auto è necessaria una schermatura totale, come quella dei kit xenon Xenovision.it

2. ballast con microprocessore integrato – per evitare problemi con i Check Control più evoluti c’è bisogno di alta tecnologia: i kit DiamondPLUS di Xenovision hanno un microprocessore ultra-evoluto che garantisce una piena compatibilità anche con i modelli auto più difficili per i kit xenon (come la Golf V)

1. lampade xenon di qualità – le lampadine del kit DiamondPLUS di Xenovision sono lampade xenon PHILIPS GENUINE 100%

Compra Ora il kit DiamondPLUS di Xenovision!

Il migliore kit fari xenon in commercio è il kit DiamondPLUS, ora in OFFERTA scontato del 5%! (utilizzando il coupon BLOG).


Fari Xenon e sicurezza: una guida più sicura con la luce dei kit Xenon (e auto più sicura con il localizzatore GPS)

I fari Xenon vi piacciono perché vi fanno fare bella figura. Ma non dimenticate che chi monta i fari Xenon aumenta anche la propria sicurezza di guida: l’area illuminata da un kit Xenon è infatti pari al 200-300% di quella illuminata dalle lampade alogene. Questo vuol dire che i fari Xenon vi permettono di vedere 2-3 volte più lontano, e non solo: l’area illuminata è anche più ampia, oltre che più profonda, e copre meglio i lati della strada. Immaginate cosa vuol dire in termini di sicurezza poter vedere prima motorini o addirittura biciclette e pedoni. Senza dimenticare i segnali stradali: con i fari allo Xenon sarà molto difficile non accorgersi di uno stop (anche se forse vedendovi a fermarsi saranno gli altri).

Con i fari Xenon la guida è più sicura: comparazione con le lampade alogene

La guida con fari Xenon è quindi più sicura e più piacevole, anche perché il colore della luce allo Xenon (parliamo in questo caso di fari Xenon 6000k) è più simile a quella diurna: per gli occhi è quindi più facile abituarsi alla luce dei fari Xenon che a quella alogena, specialmente nel momento critico del tramonto. Montate un kit Diamond Plus 6000k se non ci credete.

La maggiore sicurezza dei fari Xenon è ormai universalmente riconosciuta, tanto che si cominciano a vedere fari Xenon di serie su molti nuovi modelli.

Visto che parliamo di sicurezza: dopo aver montato i fari Xenon di Xenovision sulla vostra automobile mica vorrete farvela rubare, no? Be’, allora perché non montate un bel localizzatore GPS? Xenovision vi consiglia mySat, un giocattolo piccolo ma potente che fa proprio questo: vi dice in ogni momento dove si trova la vostra auto, fornendovi le coordinate esatte. Se vi siete messi d’impegno ad “arricchire” la vostra auto il localizzatore GPS è la ciliegina sulla torta.

Xenovision.it presenterà a settembre su questo blog una nuova linea di prodotti: dal localizzatore GPS al piu completo antifurto satellitare, il tutto senza necessità di costosi abbonamenti annuali. Curiosi? Presto maggiori info!


Video comparazione delle temperature colore dei fari xenon: luce xenon da 4300k a 12000k

Meglio lo xenon 6000k o lo xenon 8000k?

È questa una delle domande più ricorrenti tra chi deve acquistare un kit xenon. Il colore dei fari xenon si misura in Kelvin quindi dovrete decidere quale “gradazione” Kelvin vorrete avere sui fanali della vostra automobile (pssst: abbiamo già realizzato un articolo su come scegliere il colore dei fari xenon!). Le scelte vanno dal bianco 4300k al violetto 12000k, passando per il gettonatissimo bianco puro xenon 6000k.

Abbiamo realizzato per voi un video comparativo tra le gradazioni colore più comuni sui fari xenon aftermarket proprio per aiutarvi nella scelta. Il video mostra, nell’ordine

– una BMW con fari xenon a 4300k (che nel video sembrano avere una luce più fredda che dal vivo)
– una TOYOTA con fari xenon 5000k che emettono una luce più bianca dei fari montati sulla BMW
– una HONDA con xenon 6000k: i fari xenon 6000k sono di un colore bianco purissimo
– una bella GOLF con fari xenon 8000k che hanno una luce già molto più azzurrina
– una FORD con fari 12000k con una luce violetta davvero bella!

Se non vedi il video sulla temperatura colore dei fari xenon vai sulla pagina YouTube.